Torna su

ILO like bloggerarchitettovignaioloideatore

  • Una nuvola di polvere si solleva dal ghiaino del colle, due uomini scendono da un'auto. Il primo avanza lentamente, la sua figura si staglia imponente e maestosa in controluce oscurando il sole. Cristian gli porge la mano timoroso: «Piacere, vi

  • La nonna ha appena terminato il solitario con le carte. Le è riuscito ed è un buon segno: il futuro che si immagina per sua nipote Anna sicuramente si avvererà. Ma ad essere cinico e baro stavolta non è stato

  • Tutta colpa dei Lego, delle moto e di quel desiderio non ancora realizzati. Così Marco ha inventato ILO per poter reinterpretare il cassetto dei sogni.

  • Quello che non ho, è quel che non mi manca. La puntina del giradischi balzella con un impercettibile tentennamento ogniqualvolta solca quel verso di Fabrizio De Andrè. Sara abbassa il volume e si destreggia col ricciolo beffardo di una vocale.